In linea con il nostro PTOF (in revisione), abbiamo scelto come tema annuale "Vite d’autore". In questi anni è molto cambiato il modo di mettersi in mostra, di affermare che ci siamo e che vogliamo essere protagonisti della scena e dei momenti della nostra vita. Ieri si chiamavano autoritratti e oggi si chiamano selfie, ma il concetto rimane lo stesso: AFFERMARE LA NOSTRA PRESENZA e ESSERE PROTAGONISTI o AUTORI della NOSTRA VITA.

L’idea di fondo del nostro percorso scolastico parte dal presupposto che “tutti siamo autori della nostra vita”. In modo più specifico, ognuno di noi è invitato a sviluppare al meglio tutte le sue potenzialità, per iniziare a costruirsi come persona. I bambini saranno guidati a capire che occorre CORAGGIO per guardarsi dentro, per compiere un viaggio interiore che dalla conoscenza di se stessi porta ad un armonico incontro con l’altro di cui si riconosce, si apprezza e si rispetta il valore.

Ma “all’affermare” della nostra immagine, deve seguire un PROGETTO, che dia senso al nostro esistere come persone e come cristiani: il progetto che il Creatore ha su ciascuno di noi. Esso ci interpella e suscita la nostra risposta, ci chiama alla RESPONSABILITA’ di essere il più possibile fedeli a noi stessi e alla Parola di Gesù, tenendo presente che Gesù si incontra anche in una profonda relazione tra l’io e l’altro.

 A questo punto la domanda nasce spontanea: “In che modo posso diventare autore della mia vita? In che modo posso fare della mia vita un capolavoro?”… ecco che per quest’anno si cercherà di riflettere proprio sulla modalità di fare nostro questo percorso di crescita interiore e di testimoniarlo.

Per questo come Collegio Docenti abbiamo pensato di dividere l’anno in quattro bimestri, ciascuno dei quali fa riferimento ai seguenti nuclei tematici/titoli:

 

·      1° bimestre (ottobre – novembre) – INCONTRO ME STESSO: Questione di selfie

 Ci piace pensare che la prima tappa del nostro percorso educativo didattico sia un incontro con se stessi. Gli alunni saranno accompagnati a essere persone pensose, capaci di interrogare tutti gli ambiti dei loro vissuti, per scoprire i propri sentimenti e la realtà che li circonda in un “autoscatto”. Sarà un percorso che li porterà a osservare con maggiore profondità la bellezza che hanno dentro di sé, per riconoscerla, acquisirne consapevolezza e prendersene cura.

 

·      2° bimestre (dicembre – gennaio) – INCONTRO L’ALTRO: Contatto, con - tatto

Incontrare l’altro significa entrare in contatto con lui, cioè immedesimarsi e identificarsi con empatia nei suoi sentimenti e nei suoi pensieri, che possono essere fonte di ispirazione. Gli alunni saranno accompagnati a scoprire e a meravigliarsi della bellezza delle diversità. In questo modo impareranno a riconoscere, rispettare e condividere i diversi punti di vista, usando tatto nell’entrare in relazione.

 

·    3° bimestre (febbraio – marzo) – MI METTO ALL’OPERA: Operaio, artigiano, artista

“Chi lavora con le mani è un operaio. Chi lavora con le mani e la testa è un artigiano. Chi lavora con le mani, la testa e il cuore è un artista”. (San Francesco)

Le parole di San Francesco, in riferimento al nostro slogan, saranno l’occasione per aiutare i bambini a mettere le mani in pasta, a mettersi in gioco e capire che l’esperienza coinvolge tutto il loro essere. L’essere coprotagonisti attivi e costruttori di vissuti condivisi permetterà di scoprire il buono, il bello e il vero di ogni esperienza.

 

·      4° bimestre (aprile – maggio) – CI METTO LA FIRMA: Il MIO lavoro parla di  NOI, il NOSTRO lavoro parla di ME

     L’idea di ciascuno è originale e unica, ma se condivisa, messa a disposizione e rielaborata con quella degli altri diventa ricchezza e capolavoro per tutti e per ciascuno. Operare in questo modo aiuterà gli alunni a comprendere il valore personale, ma ancor di più quello del gruppo.  

La fruizione di un’opera d’arte (quadri, libri, film, poesie, …) è l’occasione per il bambino di cimentarsi in un’interpretazione diversa da quella dell’autore e non per questo meno significativa.

 
Esci Home